Attacchi Cyber e la sicurezza dei dati


Nel 2020 in Italia i reati informatici sono aumentati del 33% e gli attacchi cibernetici diretti a infrastrutture critiche sono più che raddoppiati rispetto all'anno precedente, solamente nei primi 4 mesi sono stati sottratti 17 milioni di file.


Le ultime statistiche ci indicano che il 2021 è ancora l'anno peggiore di sempre sul fronte cyber security.

Con danni dall’impatto economico che supera il 6% del PIL mondiale la sicurezza cyber è “un’emergenza globale”, in particolare, sono cresciuti del 21% gli attacchi con finalità cyber crime, cioè l’estorsione o ancora peggio la pubblicazione sul web dei dati sensibili ed è costantemente in aumento.


Nell’89 per cento dei casi i problemi cominciano con una mail. Basta fare l’errore di aprirla e scaricare l’allegato per infettare il proprio computer, Il lavoro in remoto non aiuta, si scambia la familiarità della propria abitazione con sicurezza e sul fronte digitale non c’è nulla di più sbagliato. La nostra casa è molto più esposta rispetto all’ufficio.


Come proteggere allora i dati e la privacy della vostra azienda e dei vostri clienti?

I vostri sistemi informatici sono protetti adeguatamente?



Non farti trovare impreparato...


CHIEDICI INFORMAZIONI
24 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti